Come Approcciare una commessa - Mister Cupido

Cupido si addormenta e sogna un uomo di nome Vincenzo che vuole imparare ad approcciare una ragazza. Vincenzo si trova da solo in un centro commerciale. Vuole comprarsi una camicia nuova. Si imbatte in un noto negozio di abbigliamento attirato dal fatto che ci sono i saldi fino al 50%. Una commessa di gradevole aspetto gli sorride e gli chiede se ha bisogno di aiuto. Improvvisamente il suo sguardo si dimentica di ciò che doveva comprare e si focalizza sul sorriso di lei. Lei lo emoziona a tale punto che per uscirci assieme avrebbe comprato anche una camicia che non avrebbe mai indossato.

“Come approcciare una commessa?” Si domanda nel giro di un secondo.

Vincenzo le dice che è indeciso su tre camicie. Lei gli dice di provarle nel camerino. Lui le prova e poi cerca da lei delle conferme. La commessa gli dice che gli stanno bene tutte e tre e lui preda di una forte attrazione nei suoi confronti, decide di acquistarle tutte.

Dopo averle comprate la saluta e riceve un cordiale e dolce sorriso da parte sua. Torna a casa e fantastica su quanto sarebbe bello rivederla. Per l’intera giornata la pensa. Vorrebbe trovare una scusa per tornare nel negozio dove lavora. Poi riflette e capisce che avrebbe potuto comportarsi diversamente. Prende atto del fatto che non ha fatto nulla per conquistarla. Teme che se ci riandasse riaccadrebbe lo stesso.

Decide di scrivere su internet: “Come approcciare una commessa”

Trova il sito di Mister-Cupito.it e prenota una consulenza gratuita.

Come Approcciare una commessa

Vincenzo ti darò due consigli per capire come approcciare una commessa

  1. Differenziati dal suo cliente medio.
  • L’errore comune è quello di avere la classica conversazione da cliente – commessa.
  • La conversazione non deve essere orientata unicamente su ciò che vuoi comprare.
  • L’obiettivo è di spostare il focus dall’abbigliamento verso di lei.
  • Devi avere un modo di fare molto scherzoso.
  • Le devi fare provare delle emozioni in breve tempo, altrimenti lei non avrà voglia di rivederti.
  • Le devi dare i giusti input.
  • Devi distinguere gli input che dà un cliente medio da quelli che invece le dà un uomo che ci sta provando con lei.

2. Devi avere un approccio diretto e scherzoso.

  • Esempio: “Secondo te da 1 a 10 quanto mi fa sexy questa camicia di X colore?”
  • Esempio: “Se mi dai come voto almeno 7 la compro e ti aggiungo su Instagram”.
  • Devi riuscire a scherzarci e ad avere un atteggiamento giocoso il prima possibile.
  • Ciò che fa la differenza è come imposti la conversazione fin da subito.
  • Se tu in primis hai una comunicazione troppo tranquilla, lei sicuramente rimarrà professionale.
  • Ricordati che è molto importante farla sentire a suo agio.
  • Devi contestualizzare: Se il negozio di abbigliamento è molto piccolo e lei ha vicino altre persone dello staff  è meglio approcciarla in un secondo momento.
  • Una commessa va approcciata nel momento in cui sai che lei non si senta giudicata dai suoi colleghi.
  • La cosa positiva di una commessa è che sai dove lavora e quindi non rischi di perdere l’attimo come avviene invece con una sconosciuta per strada.”

“Grazie Cupido ora ho capito come approcciare una commessa”.

Vincenzo capisce di avere fatto molti errori e di essersi comportato come un cliente medio.

Decide di fare un corso di seduzione One Day individuale per riuscire a vincere la timidezza e per capire come scherzare e flirtare con una donna.

Scopri i nostri Corsi di seduzione sul sito